Blog & News

COLICO FORTE DI FUENTES

04

Il trivio di Fuentes era un importante punto d’incontro tra Valchiavenna, Valtellina e l’Alto Lario.

La costruzione fu voluta da don Pedro Enriquez de Acevedo, conte di Fuentes, governatore dello Stato di Milano per conto della corona di Spagna

La costruzione iniziò il 25 ottobre 1603 e terminò il 11 giugno 1604. Nel 1606 l’edificio però era già completato nelle parti fondamentali e si apprestava ad ospitare le prime guarnigioni. 

Il forte era una costruzione bastionata con muraglioni continui in pietra locale. La porta di accesso, con Ponte levatoio e due posti di guardia, si apre a sud con andamento a tenaglia, un’altra piccola porta è aperta sul lato nord.
All’interno oltre alla piazza d’armi, c’erano gli alloggiamenti delle truppe, la residenza del comandante, l’ospedale, i magazzini, la cappella, il forno ed il mulino. All’esterno era ubicato il cimitero.


Il forte fu visitato una sola volta dal suo ideatore il 5 novembre1604 durante una ispezione. 

Il FORTE di FUENTES fu distrutto nel 1796 dalle truppe napoleoniche  per espresso ordine di Napoleone quando, però, non rappresentava più alcun pericolo. 

Il Forte di Fuentes è di proprietà della Provincia di Lecco e gestito dal Museo della Guerra Bianca in Adamello. L’ ingresso alle rovine del forte è consentito esclusivamente nei giorni di apertura e previo pagamento del biglietto di ingresso.

Il Forte di Fuentes , insieme al FORTE DI MONTECCHIO NORD , è tappa del SENTIERO DEI FORTI DI COLICO.