Blog & News

Detraibilità spese intermediazione immobiliare

Detraibilità spese intermediazione immobiliare

E’ possibile detrarre le spese sostenute per il pagamento della commissione di intermediazione immobiliare nella misura del 19% con un limite massimo di € 1.000,00 che si esaurisce in un unico anno di imposta.

La detrazione spetta esclusivamente per l’ acquisto della proprietà (o di altri diritti reali come per esempio l’ usufrutto) di un immobile da adibire ad abitazione principale.  Ne consegue di fatto che la detrazione spetta esclusivamente all’ Acquirente e non al Venditore anche se lo stesso ha sostenuto le spese di intermediazione immobiliare.

Nell’ atto di trasferimento dell’ immobile, quando la cessione è stata effettuata con l’ intervento di un agenzia immobiliare, le parti devono rendere una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che indichi

  • Dati dell’ agenzia di intermediazione e dell’ agente immobiliare in persona con relativa partita IVA, Codice Fiscale e iscrizione a Ruolo degli Agenti di Affari di Intermediazione;
  • L’ ammontare delle provvigioni sostenute con indicazione della relativa modalità di pagamento;

Qualora l’ acquisto venga effettuato da più persone la detrazione, sempre nel limite dei 1.000 €,  spetterà a ciascun comproprietario per la quota da lui acquistata anche nel caso in cui la fattura di intermediazione immobiliare vanga intestata ad un solo unico proprietario.