Blog & News

Attestato di Prestazione Energetica

Attestato di Prestazione Energetica

l’ A.P.E. Attestato di Prestazione Energetica (che prima delle modifiche del decreto 63/2013 si definiva A.C.E. attestato di Certificazione Energetica) è il documento che descrive le caratteristiche energetiche di ogni immobile.

E’ uno strumento che indica con una scala in lettere le prestazioni energetiche degli edifici stimando la qualità dell’immobile dal punto di vista energetico.

*Classe energetica e indice di prestazione energetica

La classe energetica viene espressa con una lettera che va da A4 a G e indica sinteticamente e secondo alcuni parametri (zona-località in cui si trova l’ edificio, tipologia di impianto..)  la qualità energetica ed il consumo dell’edificio.

L’indice di prestazione energetica globale (EPgl) invece è un valore più preciso. Negli annunci immobiliari va inserito il valore EPgl (spesso chiamato IPE) .

*Quando è necessario produrre l’ APE:

E’ obbligatorio dotare gli immobili di Attestato di Prestazione Energetica nei seguenti casi:

  • Compravendita
  • Locazione
  • Donazione
  • Pubblicità dell’ immobile: l’ Annuncio di vendita o affitto deve riportare l’indice di prestazione energetica)
  • Edifici di nuova costruzione al termine dei lavori.
  • Ristrutturazione importante;
  • Edifici pubblici ed aperti al pubblico;

*Chi redige l’APE:

L’ attestato di Prestazione Energetica può essere redatto solo da un “soggetto accreditato” il Certificatore Energetico che ha svolto determinati corsi formativi previsti per legge in materia di qualificazione energetica.

*Validità dell’ APE:

L’ Attestato di Prestazione Energetica ha validità di 10 anni dal momento dal rilascio. Va precisato che in caso di modifiche all’ immobile e/o impianti con conseguente alterazione della prestazione energetica sarà necessario procedere al rinnovo dell’ APE

*Validità dell’ ACE – Attestato di Certificazione Energetica

Come sopra indicato con i decreto 63/2013 l’ ACE è stato sostituito con l’ APE.

Gli ACE redatti precedentemente al 4 agosto 2013, non perdono valore e rimangono validi per dieci anni a partire dalla data del loro rilascio, a meno che nel corso del tempo non siano stati fatti interventi di ristrutturazione che ne abbiano modificato la prestazione energetica.